Salta al contenuto principale
In caricamento...

OBDA Systems propone soluzioni state-of-the-art basate sulle più recenti innovazioni nel campo delle tecnologie semantiche per fornire ai propri clienti un metodo diretto ed efficace per estrarre informazioni chiave da dataset complessi e di grandi dimensioni. Alla base di tali soluzioni c’è la rappresentazione e il ragionamento attraverso la modellazione ontologica.

I nostri servizi

Analisi ontologica

Produzione di un modello ontologico del dominio applicativo di interesse per l'azienda, espresso attraverso un linguaggio grafico di facile comprensione per l'utente finale, e corredato con una ricca documentazione.

Analisi delle sorgenti dati

Approfondita analisi delle sorgenti dati dell’azienda, al fine di produrre un documentazione del database, comprensiva almeno del modello concettuale.

Ontology-based data access

Accesso diretto ai dati da parte dell'utente finale attraverso la definizione di query SPARQL sull'ontologia, sfruttando le tecniche di ragionamento automatico su ontologie di Mastro.

Integrazione di dati

La vista globale fornita dall'ontologia offre una soluzione per l'accesso diretto e l'integrazione di dati che possono essere distribuiti attraverso diverse sorgenti.

Verifica della qualità dei dati

Verifiche mirate alla valutazione della qualità dei dati rispetto ai vincoli semantici definiti dall’ontologia. Per incrementare le potenzialità di tale servizio, verrà effettuata una analisi ontologica mirata ed estesa alle sorgenti di dati, che incorpora tali sorgenti nel modello logico prodotto.

Open data

Utilizzo delle tecniche e degli standard del Semantic Web per creare collegamenti semantici ad altre ontologie del Web, in modo da produrre, attraverso interrogazioni sull'ontologia, dataset conformi alle 5 stelle dell'Open Data.


I nostri prodotti

Mastro è un sistema per la gestione dei dati attraverso il paradigma OBDA. Ontologie in Mastro sono specificate attraverso i linguaggi della famiglia di logiche descrittive DL-Lite, e sono collegate a sistemi esterni di gestione o federazione di dati relazionali attraverso un mapping che stabilisce una relazione semantica tra interrogazioni (o query) SQL sulle sorgenti sottostanti e gli elementi dell'ontologia. Per accedere ai dati, gli utenti possono definire interrogazioni in linguaggio SPARQL sull'ontologia, e sfruttare il servizio di risposta alle query di Mastro.

Mastro Studio è una piattaforma web per la gestione di dati attraverso l'OBDA. Mastro Studio offre un ambiente di documentazione ed ispezione dei componenti di una specifica OBDA, ovvero l'ontologia, i mapping, e le sorgenti dati, ed una interfaccia per i servizi di ragionamento ontologico di Mastro, il ragionatore OBDA che alimenta il sistema. Un esempio di questi servizi è l'endpoint SPARQL, con cui gli utenti possono interrogare le sorgenti di dati sottostanti attraverso l'ontologia.

Il Plug-in Mastro per Protégé, l'editor di ontologie più utilizzato al mondo, permette di accedere, da Protégé, a tutti i servizi offerti da Mastro. Oltre alle funzionalità di ragionamento intensionale e allo SPARQL query asnwering, il Plug-in include anche un query engine per la gestione di un catalogo di query e un editor per i mapping di Mastro, attraverso il quale è possibile creare, modificare, ed ispezionare una specifica di mapping, comprensiva di mapping per gli elementi dell'ontologia a di viste SQL.

Eddy è un editor grafico per ontologie Graphol che offre agli utenti, oltre all'abilità di comporre espressioni ed asserzioni ontologiche nel linguaggio Graphol, anche numerose funzionalità di editing pensate espressamente per Graphol. Alcuni esempi di queste funzionalità sono la validazione sintattica in tempo reale dell'ontologia, per impedire agli utenti di disegnare costrutti errati, l'aggiunta automatica di nodi ed archi nel diagramma dell'ontologia, e la traduzione automatica dell'ontologia Graphol in OWL 2 oppure in uno dei suoi sotto-profili.


La nostra ricerca

Il fondamento tecnologico e scientifico dei prodotti e servizi proposti dalla OBDA Systems è costituito dalla ricerca portata avanti dai suoi fondatori durante l'ultimo decennio nel contesto delle tecnologie semantiche e dell'uso di ontologie come strumento per l'accesso ai dati, e dall'esperienza guadagnata sul campo durante l'ultimo quinquennio in collaborazione con importanti aziende del dominio pubblico e privato.

Il principale risultato di queste esperienza è stata la creazione del paradigma Ontology-Based Data Access, che utilizza tecniche di rappresentazione e di ragionamento sulla conoscenza per far fronte a tematiche di grande interesse quale l'accesso, l'integrazione e la verifica della qualità dei dati, nel contesto della gestione di asset informatici quali dati, meta-dati, servizi e processi di sistemi informativi moderni.

Altra risultato significativo è stato lo sviluppo di Graphol, un linguaggio grafico per modellazione ontologica, il quale si è rivelato essere uno strumento efficace per fornire una rappresentazione dell'ontologia in grado di soddisfare i requisiti sia degli ontology designers che degli esperti di dominio.


La nostra squadra

Alcuni di noi sono un pò timidi....

mauriziolenzerini

Professore Ordinario in Ingegneria Informatica e capo del gruppo DASILab alla Sapienza che ha creato il paradigma OBDA, è tra i massimi esperti mondiali in modellazione di dati e servizi, rappresentazione della conoscenza, e tecnologie semantiche.

Maurizio Lenzerini
President & Co-founder
valeriosantarelli

Valerio ha ottenuto il Ph.D. in Ingegneria Informatica nel 2015, lavorando su rappresentazione e ragionamento sulla conoscenza, a nel 2017 ha co-fondato ed è diventato C.E.O. della OBDA Systems. E' attivamente coinvolto nell'R&D, nei nostri progetti, e nei suoi viaggi in giro per il mondo.

Valerio Santarelli
CEO & Co-Founder
marcoruzzi

CTO e Co-Fondatore di OBDA Systems, Ph.D. in Ingegneria Informatica alla Sapienza, e musicista tutto-fare, Marco è a capo dello sviluppo del sistema Mastro, e coordina l'utilizzo di Mastro e Mastro Studio nei nostri progetti di ricerca e con aziende.

Marco Ruzzi
CTO & Co-Founder
domenicolembo

Ricercatore in Ingegneria Informatica all'Università la Sapienza, la sua ricerca ha contribuito alla definizione della famiglia di logiche descrittive DL-Lite, la base dello standard W3C OWL 2 QL, e alla creazione e lo sviluppo dell'approccio OBDA.

Domenico Lembo
Project manager & Co-Founder
antonellapoggi

Ricercatrice in Ingegneria Informatica alla Sapienza, ha concentrato la sua ricerca nella teoria delle basi di dati e nella data integration, ed è ora a capo del progetto nazionale di ricerca Magister.

Antonella Poggi
Project manager & Co-Founder
domenico fabio savo

Ricercatore in Ingegneria Informatica alla Sapienza, ha focalizzato il suo lavoro sull'information e data management, in particolar modo sul ragionamento automatico e sull'inconsistenza. E' uno degli elementi di spicco nella squadra di ricerca e sviluppo progetti della OBDA Systems.

Domenico Fabio Savo
Project manager & Co-Founder
giuseppedegiacomo

Professore ordinario in Ingegneria Informatica all'Università Sapienza di Roma, è stato co-autore di più di 200 pubblicazioni scientifiche su argomenti quali l'information integration e la service composition, e la sua ricerca ha contribuito alla creazione del paradigma OBDA.

Giuseppe De Giacomo
Scientific Councelor & Co-Founder
riccardorosati

Professore Ordinario in Ingegneria Informatica alla Sapienza, il suo lavoro sulla teoria dei database e sulla rappresentazione della conoscenza, riconosciuto internazionalmente e pubblicato su più di 160 conferenze e riviste internazionali sull'Intelligenza Artificiale e Database, ha portato allo sviluppo del paradigma OBDA.

Riccardo Rosati
Scientific Councelor & Co-Founder
lorenzolepore

Ph.D. in Ingegneria Informatica nel 2017, la competenze di Lorenzo includono l'accesso ai dati tramite ontologie e le interrogazioni al meta-livello. Fa parte della squadra di sviluppatori della OBDA Systems per i sistemi Mastro e Mastro Studio.

Lorenzo Lepore
R&D & Co-Founder
giacomoronconi

Quando non è impegnato a suonare la chitarra, Giacomo è il capo sviluppatore del Plug-in Mastro per Protégé, ed è coinvolto nello sviluppo di Mastro e nei progetti con aziende della OBDA Systems.

Giacomo Ronconi
R&D
gianlucacima

I settori di competenza di Gianluca comprendono la rappresentazione e il ragionamento sulla conoscenza, l'intelligenza artificiale, e il data management, con interesse particolare per l'Open Data. E' coinvolto nei nostri progetti per l'applicazione in ambito industriale del paradigma OBDA.

Gianluca Cima
R&D
federicoscafoglieri

Federico è un Ingegnere Informatico con competenze comprendenti, tra le altre, il web development. E' lo sviluppatore capo per il progetto Mastro Studio.

Federico Scafoglieri
R&D

Studiare Srl opera nell’ambito delle metodologie, delle tecniche e degli strumenti per l’acquisizione, la rappresentazione e l’elaborazione della conoscenza, tenendo conto sia degli aspetti statici delle realtà da rappresentare sia di quelli evolutivi. Interviene nelle relazioni-chiave dei processi di trasferimento dei risultati dallo stato dell’arte della ricerca scientifica, nell’ambito di riferimento indicato.


Hai delle domande?

Chiamaci

+39 06 77274008

Indirizzo

Via Ariosto 25 - 00128 Roma (RM), Italy